vomitoletterario

creativecommons

<< clicca qui per scoprire quali sono gli usi consentiti

Vomito Letterario by homo vivo giuseppe rago is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.

 

Permissions on the contents of this site are obtainable contacting directly the site owner at " info@vomitoletterario.it "

Pagine

social:

i

www.vomitoletterario.it © All Right Reserved 2005-2022

 

Cookie Policy | Privacy Policy

 


Sito web realizzato da homo vivo giuseppe rago: +39 366 539 9177 - PEC: giusepperago@casellapec.com - Email: beppe212@tutanota.com

exit
creativecommons

Ode al sonno

2021-08-10 22:08

homo vivo giuseppe rago

anima, poesia, ode, sonno, rigenerazione,

Ode al sonno

Dolcissime ore di notte e mattino,che rigenerate l'occhi ed il destino,riorganizzate l'anima e la mente,

Dolcissime ore di notte e mattino,

che rigenerate l'occhi ed il destino,

riorganizzate l'anima e la mente,

e le materialità del mondo avete spente.

 

Frenesia e follia sarebbero, se non ci foste,

e non distinguerei l'entroterra dalle coste,

il giusto dall'ingiusto, l'orgoglio dalla tenerezza,

poichè solo il sonno porta in me chiarezza,

lungimiranza e forza, umiltà e coraggio,

e tutta la luce dell'anima con cui mi foraggio.

 

L'intuito mi è compagno, l'intelligenza amica,

la creatività esplora tutto, come una formica.

 

Sarebbe questo corpo consumato,

flebile la mente, come non avesse amato

mai, e debole, fiacco e carente, sarei

negli attimi, le visioni ed i pensieri miei.

 

O sonno, 

ricarichi la vita, alimenti l'abbondanza

riporti in me luce, volontà e speranza.

Doti nascoste e mai esplorate

si presentano senza averle mai chiamate

ed io le scopro, giorno dopo giorno

e a notte inoltrata, consumato, da te torno,

come da un'amica, a farmi coccolare, 

da una donna, dalla morte, delle amare

consapevolezze dei miei giorni infiniti,

dei limiti che vedo nel mondo, e degli accaniti

tentativi e tentazioni cui sono soggetto,

tu mi abbracci e, dolcemente, mi rimetti a letto.

 

Sonno divino, in cui l'anima vola

libera e fugace, ed è una cosa sola

con l'Universo intero, lontano dalla gente,

nel buio del nulla, nell'oblìo del niente.

odealsonno-1628626081.jpg
Donazioni

Se trai del valore da questa mia opera, considera di effettuare una piccola donazione per un "artista di strada digitale"

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder