vomitoletterario
creativecommons

<< clicca qui per scoprire quali sono gli usi consentiti

Vomito Letterario by homo vivo giuseppe rago is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.

 

Permissions on the contents of this site are obtainable contacting directly the site owner at " info@vomitoletterario.it "

Pagine

social:

th
exit.news.jpeg

www.vomitoletterario.it © All Right Reserved 2005-2022

 

Cookie Policy | Privacy Policy

 


Sito web realizzato da homo vivo giuseppe rago: +39 366 539 9177 - PEC: giusepperago@casellapec.com - Email: beppe212@tutanota.com

i
creativecommons

Se trai del valore da questa mia opera, considera di effettuare una piccola donazione per un "artista di strada digitale"

Petalo d'ibisco

2021-08-10 22:29

homo vivo giuseppe rago

poesia, petalo, ibisco, giochiamo, ambigua, fugace,

Petalo d'ibisco

La dolcezza del sorriso che scambiamose i nostri sguardi s'incontrano per caso,serena, calda pace, e noi giochiamo

La dolcezza del sorriso che scambiamo

se i nostri sguardi s'incontrano per caso,

serena, calda pace, e noi giochiamo

a rilassarci assieme e pigliarci per il naso.

 

Si ravvivano i tuoi occhi stanchi, e sboccia

la tua bocca grande e bella come ibisco,

mostrando come perle tutti i denti.

 

Ci divertiamo, facciamo un po' bisboccia,

ad ogni desiderio tuo obbedisco,

ti copro di carezze seducenti.

 

Viziata e un po' bambina, non smetti di desiderare,

per cambiar di colpo idea, sei un gran casino!

Ma dura e forte dentro, senza considerare

che nell'anima tua si cela un gran felino.

 

E quante insicurezze che coltivi!

Sei Donna fuori e dentro, e tutt'intorno,

ma ogni volta che ti sminuivi,

sproloquiando sul tuo morbido contorno,

gl'occhi miei vedeano un portento,

e le mie mani lavoravan piacevolmente

la pelle tua, in un vezzeggiamento

mentre un film rapiva la tua mente.

 

Distratta, casinista, decisa e così libera,

ti trasformi, da dolcissimo gattino,

in velenosa e risentita vipera,

e non vorrei che averti qui vicino.

 

Lo so che sei ambigua e assai fugace,

e con un uomo credi di giocare,

ma ti affidi, coraggiosa e audace

e sei te stessa, senza filtri, cristallina come mare.

 

Impegnativa e difficile, ti mostri complicata,

lanci un sasso e ti nascondi, sagace,

ma in fondo desideri sol d'esser coccolata,

ti fai amare infantilmente, e non dispiace.

petalodibisco-1628627336.jpg
Donazioni
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder