vomitoletterario
creativecommons

<< clicca qui per scoprire quali sono gli usi consentiti

Vomito Letterario by homo vivo giuseppe rago is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.

 

Permissions on the contents of this site are obtainable contacting directly the site owner at " info@vomitoletterario.it "

Pagine

social:

th
exit.news.jpeg

www.vomitoletterario.it © All Right Reserved 2005-2022

 

Cookie Policy | Privacy Policy

 


Sito web realizzato da homo vivo giuseppe rago: +39 366 539 9177 - PEC: giusepperago@casellapec.com - Email: beppe212@tutanota.com

i
creativecommons

Se trai del valore da questa mia opera, considera di effettuare una piccola donazione per un "artista di strada digitale"

Sogno d'altri mondi

2021-08-11 07:55

homo vivo giuseppe rago

amore, poesia, sogno, extreterrestre, altri mondi, emozioni, guerra,

Sogno d'altri mondi

Ancora ripenso a quel sogno un po' strano,vagavo, un po' perso, nell'universo arcano,

Ancora ripenso a quel sogno un po' strano,

vagavo, un po' perso, nell'universo arcano,

 

Fin quando, approdato su un mondo un po' spento,

trovatolo abitato, mi detti il tormento.

Fermavo gli abitanti, parevano intelligenti,

furtivi e un po' distanti, sembravan diffidenti.

 

Qualcuno mi chiese da dove venivo.

Raccontai degli uomini, nel mondo dove vivo

 

e poi, chiesi a loro: “perché siete abbacchiati?”. 

Presero a raccontarmi, con occhi stupiti:

 

“Qui non c'è sesso, non c'è distinzione,

Nessuna razza, nessuna nazione,

non v'è bandiera, né religione,

qui non c'è niente, né guerra, né amore”

 

Alle sue parole non potevo credere,

Ma come? La Terra era ormai un rudere

distrutta, disboscata, la fame, le guerre,

così ancor gli chiesi “ma in queste terre

non v'è né egoismo né manipolatori

eppur vige il mutismo, perché questi umori?

 

Ancor mi rispose, il paziente nativo

mi par si sorprese, credea ch'impazzivo

 

“Qui non c'è sesso, non c'è distinzione,

Nessuna razza, nessuna nazione,

non v'è bandiera, né religione,

ancor non capisci? Qui non v'è emozione!!!”

 

E adesso rifletto su cose reali

Ma come si può dire che siam tutti uguali?

Se così fosse saremmo come in quel mondo

tutti mogi e tristi a girare in tondo,

senza trovare mai un punto di snodo

per grazia qui ognuno è diverso a suo modo!

 

Così dovremmo imparare ad amare

le differenze che ci sembrano amàre

fra uomo e uomo v'è solo ricchezza

proviamo a mettere via l'amarezza

 

Per ogni sesso ed ogni distinzione,

per ogni razza, per ogni nazione,

per ogni bandiera o religione,

mettiam via la guerra, facciamo l'amore!!!

 

sognodaltrimondi-1628657681.gif
Donazioni
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder